Prima cicloturistica Tuscia Bike Ride

Tuscia Bike Ride è la prima cicloturistica creata nella Tuscia, un evento di carattere sportivo ma anche di promozione di questo magico territorio.

Un motivo di incontro tra appassionati di mountain bike e turismo, contornato da un’aura di convivialità e non necessariamente di competizione.

Tuscia Bike Ride che si svolgerà il 6 maggio, coinvolgerà tutto il territorio della Tuscia ed è aperta a tutti gli atleti, tesserati e non, purché in possesso di una buona preparazione fisica.

Si partirà da Viterbo, dal parcheggio esterno del Centro Commerciale Tuscia, per andare verso un percorso di estrema bellezza paesaggistica e storico-culturale.

Tra le tappe emergono Viterbo, Vitorchiano e Bomarzo, dove un sentiero condurrà prima alla piramide etrusca e poi ai resti dell’antico insediamento rupestre di Santa Cecilia, tra le antiche e suggestive strade tagliate nella roccia di peperino e tufo. Da lì si proseguirà  risalendo per un tratto lo spumeggiante fosso Castello con i suoi ruderi di molini, sino a giungere alle cascate ed alla torre di Pasolini.

I partecipanti si perderanno quindi nella natura e nel passato e saranno rapiti dalle tracce del famoso regista Pier Paolo Pasolini il quale si invaghì di questi luoghi quando, girando alcune sequenze del battesimo di Gesù nel film “il vangelo secondo Matteo”, li scoprì. Il regista comprò anche la torre di Chia e vi trasferì la sua residenza.  Nei pressi della torre fu anche girato parte del il film “L’Armata Brancaleone” di Monicelli, li dove il condottiero Brancaleone da Norcia combatte nel torneo iniziale.

Dalla Torre di Pasolini il percorso si divide: un percorso più semplice ed uno più arduo che conduce verso i monti Cimini .

Vi sarà quindi chi farà ritorno a Viterbo ripercorrendo per due brevi tratti le strade già percorse all’andata, mentre altri andranno verso la Faggeta fiancheggiando la sorgente dell’Acquaspasa, incrementando così il dislivello del giro.

Dai Cimini una discesa li porterà alla Strada romana dove intercetteranno il percorso denominato (non a caso!) “Calvario” che li porterà di nuovo a Viterbo.

Da questo punto i due percorsi del Tuscia Bike Ride si riuniranno e punteranno verso il centro della città facendo passare i rider per le vie del quartiere S. Pellegrino, di fronte al palazzo Papale, al Duomo per giungere poi all’arrivo, presso il parcheggio del Centro Commerciale Tuscia.

L’iscrizione all’evento prevede il pagamento di una somma di 20€ che dà diritto alla partecipazione, al pacco gara, alla copertura assicurativa, all’assistenza medica garantita da due ambulanze, al servizio di assistenza del “carro scopa”, a due punti di ristoro (uno a circa metà percorso ed un pasta party all’arrivo), al servizio fotografico gratuito, al servizio docce e lavaggio bici, al concorso fotografico legato all’evento ed alla possibilità di usufruire gratuitamente di una guida turistica che intratterrà gli accompagnatori degli atleti facendo scoprire loro il centro storico della città.

Per tutte le informazioni basta andare sul sito tusciabikeride.it, dove è possibile iscriversi online.

100X140
Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.