Al Museo del Giocattolo di Zagarolo la Piccola Fabbrica degli Orrori

Uno spettacolo e un viaggio incantato in un`antica Fabbrica di giochi e giocolieri, di balocchi abbandonati e di arti dimenticate.
Il più grande spettacolo di Halloween per bambini per il più grande museo di giocattoli d`Italia.

Il debutto di un format innovativo.

Martedì 31 ottobre, in occasione di Halloween, il Museo del Giocattolo di Zagarolo – il più grande museo di giocattoli d`Italia e tra i maggiori d`Europa – ospiterà la Piccola Fabbrica Degli Orrori, uno dei più straordinari spettacoli immersivi per bambini mai visto prima d`ora. Tra divertimento e intrattenimento divulgativo, la magia connettiva di un`incredibile compagnia allestita per l`evento – attrici, attori, narratori e musicisti tra i più celebri maestri delle tecniche di comunicazione artistica verbale e non verbale per bambini – materializzerà e metterà in scena un’Opera collettiva spettacolare e inedita.

Tra astuzie e artifici, attraverso le forme dei suoi magici oggetti, ogni stanza del favoloso Museo del Giocattolo si trasformerà nel paesaggio animato di una nuova storia o di uno spettacolo, dove burattinai, cantastorie e musicanti porteranno in scena per la sorpresa dei suoi piccoli visitatori i divertimenti incantati di un tempo, sapientemente mescolati a piccoli brividi di Halloween, una giostra di colpi di scena costruita per traghettare i mondi delle paure infantili verso l`allegria e le risate.
Una scatola cinese di memorie e racconti, dove i confini dell`una si perdono nelle forme dell`altra, da esplorare e attraversare seguendo la guida del buffo custode di questa insolita fabbrica di meraviglie.

Gli ospiti, bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni, saranno divisi in gruppi di 30, per consentire a ciascuno dei partecipanti di vivere appieno l`emozionante esperienza di un`avventura e di un viaggio nel fantastico, tra divertimento e apprendimento, incantato dagli artisti, dalla sequenza di imprevedibili eventi e dalla meraviglia della scoperta di un mondo sconosciuto: racconti, personaggi e oggetti che riappaiono dal passato, come il famoso e magico organetto a manovella di Barberia, inventato da monsieur Giovanni Barbieri per il Re Sole, prodigio di musica meccanica in arrivo dal Piemonte e che sarà una delle colonne sonore di fiabe della Piccola Fabbrica degli Orrori. Fuori dal Museo del Giocattolo, i bambini potranno visitare furgoncini e carretti delle più prestigiose aziende romane di dolciumi e di altri sapori di un tempo antico.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.