Alla scoperta dell’offerta culturale estiva del Sistema Musei Civici di Roma

L’offerta culturale del Sistema Musei Civici di Roma

A partire da domani, 6 giugno, e fino alla fine di luglio, sperimenterà un nuovo programma di animazione rivolto ai visitatori dei piccoli musei a ingresso gratuito.

Presso il Sistema Musei Civici di Roma ogni martedi’ e giovedì turisti, appassionati d’arte, passanti e cittadini avranno la possibilità di evadere per qualche istante dalla quotidianità e godere, durante la fascia oraria compresa tra le 12.30 e le 14, delle iniziative di intrattenimento promosse da Roma Capitale, assessorato alla Crescita culturale-Sovrintendenza capitolina ai Beni culturali con l’organizzazione di Zetema Progetto Cultura.

Dal sito ufficiale (http://m.museiincomuneroma.it):

“Il Sistema Musei Civici di Roma Capitale è costituito da un insieme estremamente diversificato di luoghi museali e siti archeologici di indubbio valore artistico e storico.
Il Sistema è anche arricchito da alcuni “tesori nascosti”, piccoli musei con collezioni preziose come il Museo Napoleonico, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Carlo Bilotti, il Museo Pietro Canonica, il Museo delle Mura e altri ancora, tutti da scoprire.
Eventi e mostre temporanee contribuiscono a rendere il Sistema Musei Civici un unicum rispetto alle altre realtà italiane, con un’offerta di iniziative sempre nuove e rivolte a tutti i tipi di pubblico”.

Gli emozionanti reading e le vibrazioni della musica jazz e classica entreranno negli spazi del Museo Napoleonico (http://m.museonapoleonico.it), del Museo Carlo Bilotti-Aranciera Villa Borghese ( dove si possono ammirare opere di Giorgio De Chirico, dipinti di Gino Severini, Andy Warhol e Larry Rivers e una scultura di Giacomo Manzù) e del Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco per permettere al visitatore di ammirare le bellezze dei luoghi e fornirgli, per qualche istante, una splendida opportunità di rilassarsi lontano dal turbinio cittadino o dalle fatiche del lavoro.

L’offerta sarà articolata in tre brevi incursioni giornaliere musicali o teatrali della durata di 25 minuti ciascuna (ore 12.30, 13 e 13.30) ed è nata dalla collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine quali Casa del Jazz, Teatro di Roma, l’Orchestra dell’Università Roma Tre.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.