Arisa: La Musica, L’Amore, La Crescita Di Una Giovane Artista

Rosalba Pippa, meglio conosciuta come Arisa, cantante di talento e senza peli sulla lingua, sempre disposta a dire ciò che pensa. Della “Sincerità” ha fatto il suo vanto.

Rosalba Pippa nasce a Genova il 20 agosto del 1982, poi insieme alla famiglia si trasferisce a Pignola, paese d’origine dei genitori, a pochi chilometri da Potenza. Padre conducente d’autobus, madre casalinga e due sorelle minori. I genitori e le sorelle sono tutto per Rosalba, tanto che il suo nome d’arte è un omaggio a loro: “Non mi andava di usare il nome vero – racconta la cantante – e allora ho voluto che quello d’arte potesse ricordarmi ad ogni passo le persone che amo di più e mi hanno sempre sostenuta”. Nasce così Arisa:

A come Antonio, il suo papà, R come Rosalba, I e S come Isabella e Sabrina, le sue sorelline e A Come Assunta, la sua mamma. Rosalba scopre presto la passione per il canto, studia da autodidatta, ascolta e imita le cantanti,  a influenzarla sono Celine Dion e Mariah Carey. La svolta per la giovane Rosalba arriva nel 2007, quando ottiene una borsa di studio per frequentare il CET, la scuola di musica fondata da Mogol. La giovane cantante si trasferisce a Roma e inizia la sua carriera. Nel 2008 Arisa vince il concorso Sanremo Lab e conquista il suo posto tra le nuove proposte al Festival di Sanremo per presentare Sincerità.

Conquista tutti, Arisa, con il suo brano semplice e orecchiabile, il suo look particolare e quel suo portamento goffo, un po’ stralunato che la fa sembrare un personaggio da cartone animato. Preferisco essere paragonata a Calimero che a Naomi Campbell, non me ne voglia Naomi”, racconta Rosalba in un’intervista, “Ho sempre prediletto uno stile originale, per far venire fuori l’aspetto buffo e simpatico. In realtà non ho un grande rapporto con la mia figura perciò preferisco venga fuori la simpatia”. Sincerità vince Sanremo Giovani, fa incetta di premi e ha un successo commerciale notevole, per settimane in testa alla classifica italiana. Nel febbraio del 2010 è pronta per ritornare all’Ariston, questa volta in gara tra i big, con Malamoreno. Il brano si classifica nono e poi vende 30 mila copie aggiudicandosi il disco di platino e portando fortuna anche all’album omonimo.

Il 2010 e il 2011 sono anni ricchi di sorprese per Arisa che debutta anche in tv e al cinema. Nel 2012 la cantante è di nuovo a Sanremo con il brano, La Notte, scritto dall’ormai ex fidanzato Giuseppe Anastasi. Il singolo anticipa l’uscita del nuovo album intitolato Amami, un altro grande successo certificato con il disco d’oro. Nel 2014 Arisa vince Sanremo con Controvento. Arisa continua a destreggiarsi tra spettacoli televisivi e concerti. Il 2016 si rivela un anno molto impegnativo per la cantante, una nuova casa, un nuovo manager, la fine della relazione con Lorenzo Zambelli dopo 6 anni, il capodanno su Rai Uno a cantare dalla sua città, Potenza, e un nuovo inizio con il Voce Tour 2017.

Dopo aver partecipato al tormentone dell’estate, L’Esercito Del Selfie, con Lorenzo Fragola, Takagi e Ketra, Arisa firma un contratto con la Sugar e pubblica il singolo Ho Cambiato I Piani. A proposito del suo difficile momento sentimentale confida ai fan su Instagram: ho deciso di rimanere zitella e vivere in libertà… la vita è mia e non me la faccio rovinare da nessuno. Quindi AAA non cercasi perditempo mai”.

 

Anna Patti.

Ascolta “Podcast – ARISA” su Spreaker.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.