Benessere: massaggi, la medicina senza medicine

Uno scambio curativo, un contatto guaritore, una medicina senza medicine; tutto questo è la pratica dei massaggi.

Quello che nel Medioevo fu proibito con l’oscurantismo, oggi è possibile ritrovarlo, con nostra grande fortuna, sotto un caleidoscopio di forme e stili. Il massaggio infatti è un rimedio che viene adottato praticamente in ogni angolo del globo e dalle più antiche culture, qualcosa dovrà pur stare a significare!

Sarà perché è un gesto immediato, o perché è un movimento semplice, ma tutti, almeno una volta, abbiamo fatto intuitivamente uso delle proprie mani per lenire un dolore senza pensarci su un secondo. Il privilegio di cui oggi disponiamo è quello di poter raffinare quei movimenti intuitivi, andando a trasformare queste nostre mani in veri strumenti di guarigione.

corso_massaggi_2Grazie alle conoscenze di oggi, e alle ricerche scientifiche che ne avvalorano l’efficacia, esistono affermati trattamenti manuali per molteplici problematiche. Infatti ora è possibile, passatemi l’espressione, “toccare con mano” tecniche di massaggio quali ad esempio quella svedese, hawaiana, ayurvedica abhyangam, sportiva, decontratturante ed anticellulite.
Tutti questi tipi di terapie sono in grado di cambiare in meglio la qualità della vita di chi le riceve, a seconda delle necessità di ognuno.

La consapevolezza che tali trattamenti possono fare la differenza per il proprio benessere psicofisico sta crescendo costantemente nelle persone. Non è un segreto che la nostra frenetica società stia portando sempre più a galla gli effetti dannosi dello stress che, aggiunti agli stili di vita poco sani, fanno dei terapisti manuali una fonte di sollievo, se non addirittura un vero rimedio di guarigione fisica e mentale.

Mai come prima il piacere di favorire il benessere altrui ha dato l’occasione di esprimersi così a livello professionale. Tutto ciò è possibile grazie alla formazione offerta da specialisti; mi pare quindi il caso di dirlo… buon massaggio a tutti!

Emilio Gherardi

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.