Buongiorno Tuscia dal 10 al 21 maggio 2017

Riparte Buongiorno Tuscia con tanti eventi nel territorio laziale dedicati all’arte, la cultura e l’enogastronomia. A Roma sarà possibile visitare due mostre quasi antitetiche per contenuto, ma non certo per lo stupore che susciteranno nei visitatori: “Da Caravaggio a Bernini. Capolavori del Seicento italiano nelle Collezioni reali di Spagna” e “Game on 2.0”. La prima presenta una collezione ricchissima di opere artistiche italiane donate nei secoli alla corte spagnola, a testimonianza di importanti legami politici e culturali tra le due nazioni. La Salomé di Caravaggio e il Crocifisso del Bernini fanno parte dei meravigliosi capolavori che i visitatori potranno ammirare nella cornice delle Scuderie del Quirinale, in un percorso espositivo unico e di enorme valore.

Passando a tutt’altro tema, altra esposizione imperdibile nella Capitale è quella dedicata ai videogames giocabili che hanno fatto la storia. SET Spazio Eventi Tirso ospita “Game on 2.0” che passando da Pac-Man a Mario Bros fino ai più innovativi videogames unisce la nostalgia degli anni 80 al progresso tecnologico inarrestabile.

Ed è proprio uno dei giochi simbolo di una generazione oggetto del talk speciale che Buongiorno Tuscia ogni settimana  dedica ai protagonisti degli eventi più importanti in corso. Tante curiosità su Pac-Man, il gioco che ha letteralmente rivoluzionato il gaming a livello mondiale: nato dal genio visionario di Tohru Iwatani, vede la luce il 22 maggio 1980, registrando subito vendite record e imponendosi come un must have nel panorama dei videogame.

Parlando di miti, un’altra importante esposizione a Roma celebra un artista, sceneggiatore, fumettista ed eclettico produttore che ha segnato uno spartiacque nella generazione cinematografica degli anni d’oro del cinema italiano: Steno,  nome d’arte di Stefano Vanzina, il padre dei polizieschi comici all’italiana.

Collaborazioni con Totò, Mario Monicelli e importanti protagonisti delle pellicole più celebri italiane, ha vissuto una vita all’insegna della sperimentazione passando dal fumetto alla produzione di film che hanno visto tra gli altri la partecipazione di Fabrizi, Sordi, Bud Spencer, Manfredi, Carotenuto, Loren, Mastroianni, Gloria Swanson, Brigitte Bardot, Louis De Funès, Walter Pidgeon, Christopher Lee, Orson Welles e così via.

Per quanto riguarda il consueto spazio dedicato all’enogastronomia made in Italy due le rassegne in programma la prossima settimana a Roma e in provincia: FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) presenta il Mercato dei vini a Roma in cui produttori e consumatori saranno a contatto nel Salone delle Fontane dell’Eur il 13 e il 14 maggio.

A Nemi il 20 e 21 invece parte la terza edizione “Borgo DiVino” una manifestazione che rappresenta il meglio della produzione enologica del nostro territorio e non solo, ci sarà una kermesse d’eccezione che suddivide l’esposizione in quattro aree a seconda della produzione vinicola.

Si conclude la puntata con la Cerealia, il festival che ha luogo ad Ariccia interamente dedicato al mondo dei cereali e del grano, in gemellaggio con la Grecia, altro Paese del mediterraneo tra i maggiori produttori del prodotto.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.