Certame Vichiano il Dalla Chiesa sale sul podio

Dopo aver conseguito il primato a livello provinciale nella classifica Eduscopio della Fondazione Giovanni Agnelli, il liceo classico di Montefiascone centra un nuovo importante successo. Si è infatti appena conclusa a Napoli la decima edizione del prestigioso “Certame Vichiano”, concorso nazionale di filosofia riservato agli studenti liceali che, da tutt’Italia, vogliono confrontarsi con la dottrina del grande pensatore partenopeo. L’edizione 2017 della prestigiosa competizione ha infatti visto salire sulla piazza d’onore del podio la studentessa Cristina Ferrari che frequenta appunto il quarto anno del liceo classico del “Dalla Chiesa” di Montefiascone. Cristina, classificatasi seconda assoluta, si è imposta con il suo appassionato commento al frontespizio della “Scienza Nuova”, la più celebre delle opere di Giambattista Vico, su circa settanta studenti che, provenendo da molte regioni d’Italia, si sono cimentati nella stessa impresa.
Il “Certame Vichiano” costituisce il nucleo centrale di un progetto più ampio volto a promuovere lo studio e la divulgazione dell’opera del grande e inquieto filosofo napoletano Giambattista Vico (1668-1744),
pensatore tanto lontano dalle mode intellettuali quanto capace di parlare agli uomini di ogni epoca. L’esplorazione della dimensione umana nelle sue varie manifestazioni, alla luce di una nuova idea di cultura, ha costituito il tema centrale della sua riflessione, esercitando una considerevole influenza anche al di là della speculazione filosofica. Il “Certame” è nato nel 2006 proprio dall’esigenza di celebrare una figura così eminente della nostra tradizione storica e filofofica, nella consapevolezza che diffonderne la conoscenza tra i giovani è un momento essenziale per renderla sempre più viva ed attuale. In occasione delle ultime edizioni, il “Certame” ha ottenuto la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica.
Alla brava liceale montefiasconese è pervenuto il plauso del Dirigente scolastico, degli studenti e docenti della sua scuola, in particolar modo di quelli che hanno contribuito alla sua preparazione.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.