Conferenza di Biagio Russo: “Dai Sumeri all’Albero della Vita”

CONFERENZA DI BIAGIO RUSSO
“Dai Sumeri all’Albero della Vita”

Domenica 6 novembreore 17:30
Sala Ruspoli – piazza S. Maria – CERVETERI

La Baronia di Cerveteri informa che domenica 6 novembre h. 17.30, è in programma un incontro a tema presso la sala Ruspoli – piazza S. Maria – Cerveteri – dal titolo “Dai Sumeri all’Albero della Vita“, relatore lo studioso e ricercatore Biagio Russo.

Nel corso dell’incontro Biagio Russo presenterà l’ultimo suo libro “Uomini e Dei della Terra” inerente al tema dell’incontro.

L’intento dell’autore, nel suo ultimo saggio “Uomini e Dei della Terra”, è quello di dare idealmente continuità al primo libro, pubblicato nel 2009, dal titolo “Schiavi degli Dei”.

Il lavoro, infatti, prende l’avvio integrando studi approfonditi condotti sulle figure più importanti della letteratura sumerica, gli Anunnaki, e si snoda in un viaggio che li vede artefici dei destini, tra passato e presente.

Gli interrogativi, sempre rinnovati nella dialettica aperta con il lettore, anche nelle pagine del nuovo libro, danno vivacità al percorso conoscitivo.

Anunnaki

Chi erano gli Anunnaki, da dove provenivano e dove sono andati? Quanto hanno condizionato le nostre esistenze e qual è la realtà entro la quale ci muoviamo?

Con i risultati delle sue nuove ricerche, Biagio Russo scuote le convinzioni diffuse e oramai irrigidite su queste tematiche e condivide con il lettore riflessioni dirompenti che stimolano un cambiamento del punto di vista.

Cambiamento necessario per riconquistare, come uomini, la libertà di queste nostre esistenze, frammenti di una realtà straordinariamente complessa, collegata, interdipendente. Realtà dove scienza moderna e spiritualità antica si ritrovano, e possiamo coglierne la grandiosità.

LA CONFERENZA CONTERRÀ DIMOSTRAZIONI PRATICHE CON LA “MACCHINA DEL CUORE”.

 

Note sull’autore:

Biagio Russo, è nato in Umbria e cresciuto in Toscana. L’interesse per l’ignoto, per la storia dell’uomo e per i misteri delle antiche civiltà, sono stati il filo conduttore e l’amore irrinunciabile della sua vita, e ne ha affrontato lo studio sempre con apertura verso tutte le possibilità, anche le più inattese o scomode.

La Baronia di Cerveteri invita la cittadinanza a partecipare a questo importante avvenimento in grado di suscitare interrogativi e riflessioni sul nostro modo di concepire la realtà e la società nella quale viviamo.
Ingresso gratuito.

INFO: 328 4556507La Baronia di Cerveteri

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.