Il caffè filosofico arriva a Bolsena


Il termine caffè filosofico nasce in Francia negli anni del Settecento, quando era normale riunirsi nei salons e nei café per discutere di argomenti di diversa natura.
Nasce come esercizio dell’opinione, non confinato nei complessi problemi filosofici, e subito varca i confini nazionali, giungendo anche in Italia. Ai nostri giorni arriva fino a Bolsena alla libro-osteria Le Sorgenti e Luciano Dottarelli ne è l’attore principale.
Un giorno al mese apre il suo caffè filosofico al pubblico e parla di Musonio, di Egidio da Viterbo, di S. Bonaventura. Ma ne parla con semplicità facendoti riflettere sulle piccole cose del quotidiano, ma che con la nuova visione che lui ti suggerisce, acquistano spessore e valore.
Il prossimo appuntamento è venerdì 24 marzo alle ore 17 e la discussione partirà da una frase di Montaigne “Chi insegnasse agli uomini a morire insegnerebbe loro a vivere”.
Ascolta l’intervista che Luciano Dottarelli ha rilasciato a Radio Tuscia Events

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.