Il privilegio della bellezza a Barbarano Romano

Un cammino di particolare bellezza del Parco Regionale Marturanum, dentro i meandri della forra, attraverso la sua storia, deliziandoci del suo prezioso pregio. Un trekking archeologico alla ricerca della presenza femminile nel popolo etrusco.

Cammineremo nella bellezza e parleremo della bellezza: la femminilità al tempo degli etruschi e il ruolo delle donne in quell’antica società.

Il Parco Regionale Marturanum conserva al suo interno la necropoli più sontuosa esistente in Italia. Monumentali tombe etrusche si stagliano incastonate in un ambito naturalistico di soave bellezza. Tumuli e tombe a camera, mantengono intatto lo splendore del loro interno: intagliate nella roccia come camere realistiche, riproducono l’ultima casa di chi lì fu sepolto millenni addietro. Queste sepolture ci hanno restituito oggetti d’inestimabile valore che, come simbolo del defunto, hanno attraversato i secoli portando con sé la memoria di quelle genti. I ritrovamenti nei letti funebri femminili, in particolare, parlano di una sola cosa: la bellezza!

Oggetti dalla minuziosa lavorazione, si succedono a specchi istoriati. Fibule e collane nelle paste più nobili abbelliscono i vestiari dai colori tellurici e sgargianti; pettini, unguentari a forma di animali, porta profumi, incensieri, non sono semplici oggetti per l’abbellimento quotidiano. La cosmesi del tempo era sacra ed era un angolo riservato della vita femminile. Si parla di donne libere e centrali nella società del tempo.

Cosa accadde in seguito di così epocale dal rendere così lontano il ricordo di questo ruolo? Cercheremo le origini di queste genti in questi laconici manufatti rupestri, immensi e paradossali, stupefacenti per senso e bellezza.

La vera sorpresa di oggi è dedicata proprio alle donne: dopo tanto parlare ci siamo messi in testa di incontrare una di queste principesse etrusche! E oggi pensiamo proprio di riuscire a realizzare i nostri desideri qui, nell’eccezionale necropoli del Parco Regionale Marturanum, a Barbarano Romano.
A cura di Antico Presente e 33Trek.

A fine mattinata vi sarà una degustazione gratuita del “panonto”, cibo della tradizione contadina locale.

Il percorso è adatto a tutti, e si può scegliere di percorrere l’itinerario per l’intera giornata o solo per la mattina:
Percorso completo mattina e pomeriggio 12 km con dislivello 250 metri, con pranzo al sacco e termine alle ore 17,30. Percorso solo della mattina 4 km con 80 metri di dislivello che termina alle ore 13,00.

Appuntamento
Domenica 25 marzo 2018 ore 9.30 nell’Area Attrezzata di Caiolo nel Parco Regionale Marturanum (Barbarano Romano  -VT). La posizione esatta si trova A QUESTO LINK.

Condizioni
Minimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria. Abbigliamento da escursione, scarpe da trekking obbligatorie, zaino, scorta personale di almeno 1 litro e mezzo d’acqua, pranzo al sacco. Si prega di evitare le bevande alcoliche. I bastoncini da trekking possono essere utili.

Contributo
L’evento è aperto a tutti, non è necessario essere soci. Il costo è di € 10,00. Se qualcuno vuole approfittare per rinnovare la tessera, potrà farlo (il costo della tessera annuale è di € 10,00).

Informazioni e prenotazioni
Sabrina 339.5718135 info@anticopresente.it www.anticopresente.it

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.