Impara l’arte e “metti i soldi da parte”

Investire in arte e collezionismo
Convivio Antico Borgo La Commenda con Roberto Brunelli
E’ un dato di fatto che nel nostro Paese cresca il numero di interessati al mondo dell’Arte, passione che si può rivelare anche un ottimo investimento. Grazie all’Associazione Culturale TUSCIA EVENTS il prossimo Convivio che si svolgerà il 14 ottobre 2016, dalle 20.30, presso l’Antico Borgo La Commenda (sito in Loc. Commenda, 98 – dalla Cassia Nord, direzione Marta a Montefiascone) uno dei maggiori esperti in materia del Forum di Finanzaonline.com (http://www.finanzaonline.com/forum/investimenti-arte-e-collezionismo) intratterrà sull’argomento. Stiamo parlando di Roberto Brunelli che nell’occasione presenterà il suo ultimo (nonché attesissimo, per gli esperti e “simpatizzanti” del settore) libro scritto a quattro mani con Salvatore Puzella: “Investire in arte e collezionismo”, edito da Trading Library e acquistabile online e nelle migliori librerie. Brunelli ha già pubblicato nel 2014 “Anninovanta 1990 – 2015, un percorso nell’arte italiana”, libro che, in meno di 6 mesi dalla pubblicazione, è entrato in 3 prestigiose Università degli Stati Uniti: Stanford University (Stanford, California), Cornell University (Ithaca, NY), Columbia University (New York, NY). Brunelli è del 1972, forlivese di nascita, e ha dedicato la vita al tema degli investimenti in opere artistiche: il suo nickname “Investart” sul forum suddetto, ha un impressionante numero di followers. Come si legge sulla presentazione: “Come scegliere e acquistare opere d’arte in grado di far fruttare un investimento? Su quali artisti è meglio puntare? E con quale budget? A quali rischi può andare incontro l’investitore che ha impegnato un capitale in oggetti da collezione? Dove reperire informazioni attendibili sulle opere d’arte meritevoli di un investimento che lasci prevedere un buon ritorno dello stesso? Per sciogliere questi e altri dubbi e quesiti occorre a tutta prima che l’appassionato si rivolga a professionisti del settore seri e preparati, quali gli autori di questo libro.
Certo è che per offrire una soddisfazione compiuta, a differenza di altre tipologie di investimento, quelli in arte coinvolgono una sfera dell’individuo che afferisce alla passione, all’amore e alla ricerca del bello. Se venissero meno questi stimoli si potrebbe ugualmente investire in arte. In tal caso, però, questo libro perderebbe parte della sua efficacia e del suo significato”.
Non mancate, dunque, ad una serata ricca di stimoli intellettuali e sensoriali visto l’interessante “Menu della Fortuna” elaborato per l’occasione dallo staff de Il Marrugio e che presenterà piatti a base dei più rinomati “cibi portafortuna” che si conoscano: lenticchie, peperoncini, noodle, maiale, monete di cioccolato… accompagnati dai prestigiosi vini certificati biologici della stessa azienda.
Per partecipare, visto il numero limitato di posti disponibili, invitiamo a prenotare (costo a persona € 28.00, bevande incluse) telefonare ai numeri 0761.263767 – 373.7510399.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.