Intervista a Walter Santillo

Cari amici di Radio TusciaEvents, oggi la vostra biondissima redattrice Erika Kamese intervisterà per voi Walter Santillo.

Walter Santillo
Attore, autore e conduttore televisivo


1 Walter, la tua collaborazione con Giorgio Panariello dura ormai da moltissimo tempo. So’ che state realizzando qualcosa di nuovo, ce ne parli?

E’ vero con Giorgio ci conosciamo da moltissimo tempo e ormai lavoriamo insieme su tutto: teatro, tv, pubblicità, cinema. Adesso stiamo buttando giù idee per preparare uno spettacolo per il teatro e la televisione

2 I tuoi trascorsi ti hanno visto impegnato in molte edizioni di Carramba, cosa ti è rimasto dentro di quel periodo e di quei momenti?

Mi è rimasto dentro una miriade di cose, tutte belle perché ho avuto la fortuna di lavorare con la numero uno in assoluto, ovvero con la Carrà e con Japino che reputo uno dei registi più creativi della tv. Per me Carràmba è stata una sorta di università dello spettacolo, anzi di più, un master. Ho imparato moltissimo da quell’esperienza anche come autore oltre che come inviato-conduttore

3 Walter Santillo e’ felice?

Felice è una parola grossa; visti i tempi che viviamo, mi accontento di poter essere sereno. A volte sono preoccupato, non tanto per me, quanto per i miei figli e per il futuro dei giovani in generale, comunque quando mi sento in buona salute e circondato dalle persone che amo e che mi vogliono bene…si, possiamo dire che sono felice

4 Come trovi il tempo, visto i tuoi molteplici impegni, per la tua famiglia?

Questa è una verità, alle volte per rincorrere lavoro e successo, si trascurano cose fondamentali come la famiglia, io però ho adottato una tattica: quando rientro a casa mia in toscana, magari dopo diversi giorni trascorsi a Roma per lavoro, cerco di starci il più possibile e difficilmente esco, e se lo faccio, lo faccio con loro. Pensa, addirittura accompagno mia moglie e mia figlia al centro commerciale e agli outlet, che per un uomo penso sia la massima espressione di disponibilità e amore

5 Sogni nel cassetto?

io sono un appassionato di ciclismo, mi piace seguirlo, ma sopratutto mi piace andare con la bici da corsa; perciò mi piacerebbe fare un programma che parli di ciclismo e che mi permetta di praticarlo. Ho presentato un format, ma per il momento ancora non ci sono risposte, anche se io non desisto. Se poi mi proponessero di seguire il giro d’Italia o il tour de France, beh..non mi tirerei indietro e ne sarei felice.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.