La notte delle candele a Vallerano: spengono le luci ma non tacciono le voci

Parecchi (e per parecchi intendiamo decine e decine) anni fa, la notte a lume di candela era una consuetudine, niente di eccezionale; poi la candela è stata sostituita dalla lampadina e qui, qualcosa di unico era avvenuto. Da quel lontano 1879 (o 1878 per pignoleria), di eventi così straordinari non ci sono stati: le famiglie si abituano alla luce serale, tanto da non poterne più fare a meno. Oggi qualcuno tenta di ricreare l’atmosfera delle candele, ma purtroppo soltanto quando la luce elettrica se ne va, quando il black out mette lo zampino; a Vallerano invece, il buio se lo creano da soli; quell’atmosfera pre lampada, l’hanno conservata e poi organizzata,tanto da farla diventare una manifestazione apprezzata . Stasera sabato 26 agosto – come tutte le precedenti edizioni -100000 ceri illumineranno il borgo della cittadina del viterbese e gli stessi abitanti, si impegneranno a realizzare scenografie in ogni angolo del centro. Il tema scelto quest’anno è Il regno del ghiaccio e dei fiori, raccontato attraverso video e lumi e accompagnato da musicisti, che renderanno il percorso più suggestivo.

L’evento seguirà inoltre un programma ben preciso che coinvolgerà la presentazione di opere di vari artisti; tra gli ospiti:
Valeria Carissimi, specializzata in arpa, si esibirà al Giardino Centro Storico;
Alessandra Salerno, in Piazza Ospedale;
Merenda Clandestina, jam session di dj che rendono omaggio all’arte del mangiare e del cucinare: presso Largo S.Andrea;
Youkus, Ukulele Ensemble, composta da Claudio Perini (autore dei brani), Fabio Casale (chef, cabarettista, ukulelista) e Max Ranucci (bassista); esibizione presso il giardino comunale;
Astenersi Perditempo – Musica liquida; genere musicale legato al cantautorato. Presso Piazza San Vittore;
Oceani 5t, La musica del mare, progetto che abbraccia la musica, la letteratura e l’ecologia; uno spettacolo fatto di suoni e di immagini attraverso proiezioni video. Presso Piazza Casalino;
Astronomitaly, Animazione Turistica Astronomica, un modo diverso di attrarre visitatori attraverso attività innovative e rispettose della natura. Via dei Granari;
Lo candelaro viterbese (ceraio medievale); Duo Country Diamonds of Dust (colle a sole);
Noise Traffic, uno spettacolo con il sax e musica elettronica che spazia dal noise idustrial alle melodie orientali. Presso Via dei Cellari;
Los 3 Saltos, un mix sonoro romano: crumbia, murga, power-falk meticcio, cantautorato selvaggio e sonido sud-europeo. Presso via Colle a Frio;
Thomas Valente e l’Orchestra Maldestra, un progetto musicale che spazia tra funky, reggae, folk e dance. Presso via Colle a Frio;
Anche i bambini troveranno i loro spettacoli, presso l’area bimbi curata da Armakà Animation in via Caduti di Nassirya; il tema de Il regno del ghiaccio e dei fiori, si svolgerà in piazza della Repubblica;
Tamburellisti di Torre Paduli, la pizzicata di mezzanotte; la taranta e i suoi tarantati, le tradizioni del tamburello arrivano nel centro Italia, precisamente in piazza della Repubblica;
Simone Gamberi, il giovane cantautore che fa ballare e meditare allo stesso tempo; presso largo trento;
Starlight dance party, area disco in piazza Padella e area hip hop in Viale Trieste;
Una Tamtum Marching Band, in via della Pieve e Urban Vibes in via Agostini;
Il mercatino delle antiche botteghe farnesiane, in piazzale Madonna del Ruscello;
Presso colle a sole, Simone Baggiani.

L’evento avrà inizio alle ore 21.00 con prezzo d’ingresso di 5€ .

Tutte le info relative alla serata, potranno essere consultate nel seguente sito:

http://www.comune.vallerano.vt.it/hh/index.php

 

Isabella Bellitto

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.