La web radio una nuova realtà


Da qualche giorno è circolata nel web la notizia che la Finlandia ha spento le trasmissioni radio in FM a favore del digitale.
Nessuna sorpresa per chi come la nostra web radio radiotusciaevents è attenta ai mutamenti del “profondo blu” e ha già scelto un nuovo modo di fare radio, creando un’emittente snella e attuale, in grado di portare la propria voce ovunque nel mondo con una semplice connessione internet, attraverso l’uso del digitale.
Ma perché scegliere una web radio che trasmette in digitale, abbandonando i tradizionali sistemi di comunicazione?
La modulazione di frequenza è limitata ad un territorio molto stretto, con un bacino di utenti non quantificabile e impossibile da profilare. Al contrario la web radio dispone di software che permettono di conoscere esattamente quanti ascoltatori sono all’ascolto in quel preciso istante, ed inoltre con il pod cast l’ascoltatore può scaricarsi il programma o riascoltarlo in qualsiasi momento. Cosa che non è sempre possibile con l’FM.
I dati d’ascolto delle web radio sono sempre in aumento, una ricerca americana indica un aumento dei dati d’ascolto del 240% rispetto alle radio tradizionali. Il trend di crescita fa intravvedere grandi numeri di ascolto, perché solo la web radio è in grado di fornire una programmazione altamente specializzata per un pubblico molto interessato e mai distratto.
Le tradizionali radio e televisione, non possono specializzare i contenuti, mentre con le nuove tecnologie della comunicazione, come le web radio, è possibile costruire palinsesti a misura di utente e soprattutto campagne pubblicitarie selezionate e definite mirate a lanci di prodotti mirati con target ben specifici.
Da un punto di vista del marketing avere sempre conoscenza del proprio ascoltatore e del proprio bacino di utenza nel mondo, permette di scegliere meglio i programmi da realizzare, con grande vantaggio degli inserzionisti che hanno modo di creare campagne pubblicitarie ad hoc. Sarà un caso che le grandi case automobilistiche stiano già adeguando le proprie autovetture con radio digitali? Oppure ci hanno visto lungo?

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.