“Non ti scordar di te”: intervista a Paolo Galli, direttore del Centro Commerciale Tuscia

In questi giorni, presso il Centro Commerciale Tuscia, si sta svolgendo l’evento “Tuscia al Femminile”, dedicato alla prevenzione e alla difesa delle donne.

Un appuntamento al quale hanno preso e stanno prendendo parte, dottoresse ed esperte del mondo dedicato alle cure, fisiche e psichiche, del mondo al femminile. In collaborazione con Radio Tuscia Events e Centro Commerciale Tuscia  , la manifestazione – in una serie di conferenze che termineranno domenica 29 aprile – ospiterà in chiusura, una delle iene dell’omonimo programma: Veronica Ruggieri.

Per raccontare l’evento e saperne qualcosa in più da vicino, abbiamo intervistato il direttore del centro commerciale, Paolo Galli, che ci ha parlato dell’importanza di queste quattro giornate…

Tuscia al Femminile, un evento dedicato alle donne: è il primo anno che viene organizzato al Centro Commerciale Tuscia?

 Partiamo dal presupposto che il nostro lavoro è quello di costruire eventi che possano soddisfare il pubblico locale. In passato abbiamo affrontato i temi riguardanti le Donne e-facendo queste parte di un buon 70% della nostra clientela- abbiamo cercato di organizzare qualcosa di più completo

Quali sono i risultati che vi aspettate da questa iniziativa? 

Alcuni risultati sono già emersi. I professionisti e le Associazioni che hanno deciso di prendere parte al progetto, sono già una gratificazione per questo percorso.Di assoluto interesse l’impegno che la Asl di Viterbo e la Polizia di Stato, hanno riposto per essere presenti tutti i giorni tramite un proprio punto informativo e di ascolto del pubblico. Non tutti conoscono una possibilità di contatto così immediato. Anche i social hanno dato un buon risultato, ad esempio attraverso “un like” dopo aver postato l’evento. Inoltre, molte realtà, hanno chiesto di essere prese in considerazione per il futuro e infine, contiamo che il lavoro svolto sia un importante incentivo per le protagoniste: le Donne

Da dove parte l’idea e come verrà sviluppata dai negozi?

Il tutto parte dopo un colloquio con Stefania Capati, presidente di Tuscia Events; al primo incontro abbiamo parlato di questo evento e in breve tempo abbiamo sviluppato gli appuntamenti dove si parla di salute, di violenza, di psicologia, sport, benessere ecc.I negozianti hanno accolto l’idea presentando alla direzione delle soluzione da inserire nei propri locali mentre, La Gardenia, L’Erbolario e Jean Louis David, hanno richiesto di essere presenti personalmente con stand nella galleria dove offrire servizi gratuiti alle donne

Il messaggio più importante che l’evento deve passare?

“Non ti scordar di te”!E’ lo slogan della Giornata della Salute della Donna e credo che questo renda limpido il messaggio che si vuole dare. Prendersi cura del proprio “io” in più ambiti, nella salute ma anche nel sapersi difendere nella vita reale e virtuale, proteggendo la privacy; ma anche curare la propria persona per sentirsi appagati

Lei sarà presente fisicamente tutti e quattro i giorni?

Si, non sarò uno dei relatori, ma comunque presente non solo per “dovere” ma anche per il “piacere” di seguire professionisti, Associazioni, Istituzioni e operatori commerciali che si sono donati per qualcosa di importante. Una giusta osservazione ci permetterà di capire dove migliorarci per futuri appuntamenti.

Rimangono ancora due appuntamenti, domani sabato 28 e domenica 29 aprile. Ricordiamo inoltre, che le prime 250 donne che prenderanno parte all’evento, riceveranno in omaggio una bag con degli omaggi.

Basta poco per curare la propria persona, bisogna soltanto avere delle piccole accortezze; “Non ti scordar di te” vi insegnerà come!

Isabella Bellitto

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.