Lezioni di storia speciale con Emilio Gentile

Emilio Gentile al Mancinelli, quando il palcoscenico diventa cattedra; si è svolto al teatro Mancinelli di Orvieto il primo appuntamento di lezioni di storia speciale.

Raccontare, appassEmilio Gentileionare, coinvolgere: il rigore scientifico di uno storico autorevole, il palcoscenico di un teatro prestigioso e un pubblico curioso e attentissimo. Questa la formula vincente della LEZIONE DI STORIA in programma domenica 9 ottobre al Teatro Mancinelli di Orvieto con protagonista assoluto EMILIO GENTILE, uno fra i più prestigiosi nomi della storiografia italiana.

La programmazione 2016 – 2017 del Teatro Mancinelli è arricchita da un progetto di alto valore culturale e forte rigore scientifico come le 3 LEZIONI DI STORIA SPECIALE realizzate in collaborazione con Editori Laterza. Un ciclo di incontri che raccontano i grandi avvenimenti contemporanei dell’Italia e del mondo, gli eventi che hanno impresso svolte radicali, i personaggi che sono stati protagonisti della grande storia. L’iniziativa ha ricevuto il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Il capo e la folla. La genesi della democrazia recitativa; questo il titolo della lezione di Emilio Gentile – introdotto dall’editore Giuseppe Laterza –, un’ora e mezza durante la quale il pubblico è stato accompagnato in un interessantissimo viaggio attraverso i secoli, per comprendere perché un episodio anche lontano nel tempo possa spiegare il nostro presente e dia risposte al bisogno di memoria. Incantato da un linguaggio chiaro e avvincente, il pubblico – erano tra l’altro presenti molti studenti delle scuole secondarie di II grado di Orvieto – ha avuto la possibilità di conoscere attraverso la lezione di Emilio Gentile le principali esperienze di partecipazione delle folle alla politica dall’antichità all’età contemporanea, con esempi di capi straordinari, che hanno governato con le folle per distruggere o per salvare la democrazia. Da Napoleone Bonaparte a Napoleone III, incontrando poi Franklin D. Roosevelt, Churchill, de Gaulle e Kennedy, il pubblico ha avuto modo di riflettere sull’attuale tendenza a trasformare il “governo del popolo, dal popolo, per il popolo” in una democrazia recitativa, dove la politica diventa l’arte di governo di un capo, che in nome del popolo muta i cittadini in una folla apatica o servile.

Emilio Gentile Storico di fama internazionale, Gentile è professore emerito dell’Università di Roma La Sapienza. Nel 2003 ha ricevuto dall’Università di Berna il Premio Hans Sigrist per i suoi studi sulle religioni della politica. I suoi interessi prevalenti riguardano la storia contemporanea e in particolare l’Italia del fascismo. Le sue opere, più e più volte ristampate, sono tradotte nelle lingue più importanti.

 

 

I prossimi appuntamenti di Lezioni di Storia Speciale (gratuiti per Soci TEMA e studenti) sono:

– 23 ottobre ore 17 Alberto Mario Banti “Il balcone di Manet. Costumi e morale borghese”
– 13 novembre ore 17 Antonio Forcellino “Leonardo. Il genio senza pace”

Per informazioni: www.teatromancinelli.compromozione@teatromancinelli.it0763 531 496

Per prenotazioni: biglietteria@teatromancinelli.it0763 340 493

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.