Paghetta o stipendio ?

Ascolta “8. Paghetta o stipendio?” su Spreaker.

Abituare i figli alla gestione del denaro è un passo importante verso l’ autonomia e la responsabilità. Soprattutto oggi, in un mondo che ha perso il rapporto materiale con i soldi, è necessario capire che cosa significa acquistare e risparmiare, visto che basta un click per spendere denaro che non si vede e non si tocca. Allenare i bambini ad amministrare una piccola somma settimanale insegna che non si può avere tutto, che si può accantonare qualcosa per un progetto, che bisogna organizzare le proprie necessità. La “ paghetta ” educa alla scelta, a selezionare che cosa è importante e che cosa invece può essere evitato. Perché sia educativa, la “ paghetta ” deve essere prima di tutto adeguata all’età e alle esigenze del bambino e poi dell’ adolescente. Mai eccessiva perché deve educare a scegliere: se la somma è tale da consentire qualunque spesa non rende possibile una riflessione sulle proprie esigenze. Deve poi essere fissa per consentire un’ organizzazione nel lungo periodo. Deve infine essere impiegata in autonomia per educare alla gestione autonoma del denaro. Qualora finisse in anticipo non deve essere rimpinguata dal genitore, per allenare il bambino alla consapevolezza di come e quanto spendere. Mentre la mancetta occasionale non aiuta la programmazione, una piccola somma di denaro fissa rappresenta invece uno strumento educativo che pone nelle mani del bambino stesso la responsabilità dei suoi soldi. Naturalmente il bambino ha bisogno di provare, sbagliare e correggere il tiro, per questo è importante lasciare che sperimenti anche di esaurire troppo presto le sue risorse: imparerà a regolarsi da solo anche attraverso qualche disavventura. Per comprendere il valore dei soldi è pure utile parlare delle spese familiari, dalle bollette alla spesa alimentare, così che bambini e ragazzi possano rendersi conto di come funziona la gestione economica di una famiglia.
Dott. ssa Francesca Spadaccia

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.