Passaporto elettronico per gli USA da aprile 2016

Gli Stati Uniti sono sempre stati guardati come quel paese nel quale certe cose arrivano prima. A conferma di questo luogo comune che, evidentemente tanto luogo comune non è, è l’entrata in vigore del passaporto elettronico per chi si reca negli Stati Uniti dall’aprile di quest’anno.

Se siete cittadini italiani, o appartenenti a una delle nazioni che aderiscono al programma “Viaggio senza visto”, e volete andare negli Stati Uniti per affari o per passare qualche giorno di vacanza, e comunque per un periodo inferiore ai 90 giorni, dal 1 aprile 2016 dovrete procurarvi il passaporto elettronico.

Come specificato anche in una nota della stessa Ambasciata statunitense in Italia, il passaporto elettronico dovrà essere munito di un circuito elettronico contenente tutti i dati biometrici del titolare. Questo tipo di passaporto con incorporato un chip invisibile al suo interno viene rilasciato dallo Stato italiano dal 26 ottobre 2006.

Se avete quindi intenzione di andare oltreoceano negli Stati Uniti perciò, prima di partire controllate di essere in possesso del passaporto giusto (che in copertina ha un logo che lo identifica come elettronico): se ne possedete uno più vecchio dovrete farvene rilasciare uno nuovo che abbia le caratteristiche sopra indicate.

Quindi occhio, e fate buon viaggio.

Alberto Krebel H.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.