Presepe a San Gregorio a Civita Castellana

Ogni tanto girando per la Tuscia soprattutto nel periodo natalizio, ti imbatti in qualche presepe nascosto in qualche nicchia, in qualche cantina, oppure in qualche chiesa antica. Non fa eccezione in tal senso il presepe allestito a Civita Castellana in provincia di Viterbo presso la chiesa di San Gregorio a cura di Mario Agrestini. Si dice sia il più grande presepe a grandezza naturale d’Europa; bisognerebbe vedere che ne pensano quelli di caffeina che hanno allestito un presepe di notevoli dimensioni presso le ex scuderie sotto la Loggia dei papi a Viterbo, ma questa è un’altra storia.

Il presepe ricorda ovviamente la natività di Gesù, l’incarnazione del Dio che si fa uomo. L’origine del presepe è di difficile datazione ma si sa che già in periodo paleocristiano il giorno di Natale venivano esposte nelle chiese delle immagini religiose e dal X secolo in poi tutto assunse un tono più popolare e l’uso si diffuse in tutta Europa. Comunemente si attribuisce a Francesco di Assisi l’allestimento del primo presepio nel Natale del 1233 all’aperto in un bosco.

Il presepe allestito nella chiesa di San Gregorio a Civita Castellana è a grandezza naturale e riproduce la natività di un vecchio rudere di campagna nel paesino di Betlemme con pastori, artigiani, mercanti all’opera nella loro quotidianità.
Il creatore signor Mario Agrestini ex direttore di produzione Rai, ha creato il tutto utilizzando materiali antichi molti dei quali provenienti dal medio oriente. Sono stati infatti utilizzati abiti, stoffe e utensili di quelle zone, assieme a legno, cartapesta terracotta e gesso per creare statue a grandezza naturale raffiguranti per l’appunto pastori, mercanti, uomini edonne e ovviamente la Sacra famiglia.

È stato addirittura riprodotto a grandezza naturale un carro trainato da una coppia di buoi e per la gioia dei più piccoli ma perché no anche di chi lo era una volta, anche tutti gli animali sono a grandezza naturale. Se vi capita di passare da queste parti venite a fare una visita. Un augurio di Santo Natale a tutti!

Alberto Krebel H.

 

 

 

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.