Rino Gaetano “E cantava le canzoni”

dscn4321_bn

Rino Gaetano raccontato da… Rino Gaetano. Andrà in scena il prossimo 26 novembre al Teatro Florida di Civita Castellana lo spettacolo dal titolo “E cantava le canzoni – Gli anni di Rino Gaetano”, scritto e diretto da Antonio Spaziano che, dopo il grande successo del musical “Divina Commedia”, sveste i panni di compositore e regista per indossare quelli di attore e cantante. Nel ruolo di Rino Gaetano, Spaziano racconta in forma romanzata la vita e la carriera artistica del cantautore: l’emigrazione dalla Calabria, gli studi a Narni, gli esordi al Folkstudio di Roma, l’exploit di Sanremo, il successo e il declino. Un racconto che si interrompe pochi istanti prima del tragico incidente avvenuto a Roma all’alba del 2 giugno 1981.

«Rino Gaetano non è stato solo il giullare in frac e cilindro che siamo soliti ricordare, ma è stato un cronista che con l’ironia ha saputo descrivere, forse meglio di chiunque altro, l’Italia e gli italiani, soprattutto la loro straordinaria capacità di contrapporre alla rabbia e al malessere l’ottimismo, la filosofia del “nonostante tutto il cielo è sempre più blu”.»

Con l’ausilio di contributi video che fanno da sfondo all’intera narrazione, Spaziano interpreta molti dei brani più conosciuti di Rino Gaetano (tra cui Ma il cielo è sempre più blu, Aida, Gianna, Nuntereggae più, A mano a mano, Mio fratello è figlio unico), ma anche altri meno noti (come Agapito Malteni il ferroviere, Cogli la mia rosa d’amore, Tu forse non essenzialmente tu e la postuma In Italia si sta male portata a Sanremo da Paolo Rossi nel 2007), tutti rigorosamente in tonalità originale, come l’autore ci tiene a sottolineare.

«Ho voluto mantenere, per quanto possibile, la stessa forza espressiva di Rino, quel suo modo atipico di interpretare brani dalle linee melodiche apparentemente semplici, ma che per le tonalità e per lo stile vocale non lo sono affatto.»

Lo spettacolo vede la partecipazione di Michele Plaja nel ruolo di Vincenzo Micocci, il produttore che lo scoprì e lo portò al successo, e importanti collaborazioni fuori scena, tra cui Raffaele Micheli alle chitarre e Marco Pasquetti, Fabiana Poleggi e Erica Vannini ai cori.

«Oggi Rino Gaetano è molto apprezzato dalle nuove generazioni, ma è un fenomeno al contrario. Infatti, se è vero che molti artisti sottovalutati in vita, dopo la morte ricevono una beatificazione immediata e quasi sempre acritica, per riscoprire Rino ci sono voluti più di vent’anni. Eppure per molti, ancora oggi, egli è solo “quello di Gianna”, un divertente interprete del nonsense. Credo che lo spettacolo sia un’occasione per approfondire la conoscenza di questo grandissimo autore della musica italiana.»

L’appuntamento è per il 26 novembre al Teatro Florida, con inizio alle ore 21.00.
Prevendite a Civita Castellana presso le tabaccherie Del Priore Christian (Via Falisca 61/b) e Basso Zaira (P.za Matteotti 62).
Intero: Euro 10,00 – Ridotto (under 12 e over 65): Euro 7,00.
Info su FB alla pagina “E cantava le canzoni – Gli anni di Rino Gaetano”.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.