Successo senza precedenti per il Premio Dolce con Nocciola

Un successo senza precedenti per il premio nazionale Dolce con Nocciola che si è svolto nei giorni scorsi a Ronciglione.
L’evento, unico nel suo genere in Italia, è alla nona edizione ed ha visto registrare nel corso degli anni un successo crescente tanto da meritare, sempre di più, una visibilità a livello internazionale. Addirittura quest’anno sono stati ben quattro i rappresentati istituzionali che hanno partecipato, contribuendo a realizzare una vetrina prestigiosa sia per la manifestazione che per Ronciglione e tutto il territorio che viene promosso a livello mondiale.

Tra la giuria erano presenti Lilia Ticu, consigliere Ambasciata della Repubblica di Moldova, Carla Sierra Zuniga, consigliere Ambasciata del Costa Rica, Luisa Auffant, addetta alla cultura dell’Ambasciata della Repubblica Domenicana e Claudia Estefanìa Larriva Vèlez, segretaria dell’Ambasciata dell’Ecuador.
Accanto a loro Mario Mengoni, sindaco di Ronciglione, che ha portato i saluti dell’amministrazione ed un omaggio ai rappresentanti delle ambasciate straniere, Irma Brizi, dell’associazione nazionale Città della Nocciola, Rodolfo Valentino, tedoforo di Santa Rosa ed Anita Mattei, biologo nutrizionista specialista in scienze dell’alimentazione.

Nella giuria tecnica Marco Maniaci, Moreno Panzini, Ciro Scarpato ed il presidente Sergio Signorini maestro cioccolatiere e coordinatore dell’Università del cioccolato della Caffarel.
Presenti invece alla premiazione il sindaco di Sutri Guido Cianti, l’assessore ai servizi sociali del comune di Ronciglione Ambra Orlandi, il consigliere delegato al turismo Gianluca Trentani, il consigliere delegato alle corse a vuoto e a forme di partecipazione Maria Agostina Olivieri, il direttore dell’Istituzione teatro Manuela Giorgetti, il consigliere Marco Marcucci e il presidente dell’associazione Cuore di Mamma Francesco Giannelli Savastano.
Il Premio Nazionale Dolce con Nocciola si conferma insomma come uno dei più prestigiosi del settore , potendo vantare anche la medaglia partecipativa del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, conferita nel 2011.
Del resto al concorso, reso possibile grazie all’impegno di tutto il direttivo dell’associazione 1728 guidato dal presidente Mario Rubeca, hanno partecipato pasticceri provenienti da tutt’Italia, dalla Puglia alla Campania fino alla Sicilia. La manifestazione rappresenta dunque un’ottima vetrina per il territorio anche in virtù delle importanti collaborazioni con il Comune di Ronciglione, la Caffarel, la Confartigianato di Viterbo, l’associazione Città della Nocciola, l’associazione Vico Vivo. Tra i partner anche la BCC di Ronciglione e Barbarano Romano, la Prefedil S.p.A, la Cimina Dolciaria, Coopernocciole, La Electrolux, Avelloil e la Cooperativa agricola C.P.N.
Al termine dell’ agguerrita competizione, a colpi di leccornie, ad aggiudicarsi il podio sono stati Stefania Palazzi di Roma, Ciro Cascone di Napoli e Lisa Rossi di Anzio per la categoria torte da viaggio, Antonio Invernizzi di Napoli, Andrea Donatone di Velletri e Bruno Petrucci di Frosinone per la categoria monoporzione.
Obiettivo centrato dunque anche quest’anno per il Premio nazionale Dolce con Nocciola, che ha riscosso apprezzamenti e commenti entusiastici unanimi da parte di tutti i rappresentati degli stati esteri, piacevolmente colpiti dall’ottima organizzazione, dell’accoglienza e dall’ospitalità ricevuta.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.