Tg degli eventi dal 2 al 4 giugno

eventiIl lungo weekend del 2 giugno sarà ricco di eventi culturali nel territorio della Tuscia.

A partire dall’incontro nella splendida cornice di Rocca dei Papi a Montefiascone dal titolo “Il museo dell’Architettura di Antonio da Sangallo il Giovane: gestione e strategie. Opportunità di sviluppo turistico-culturale per la città di Montefiascone”. Un’occasione per discutere sulla centralità del museo dedicato ad Antonio da Sangallo il Giovane, personaggio legato alla Tuscia per i lavori che qui svolse. Diverse le tematiche ma tutte accomunate da un unico scopo: come potrà essere valorizzato e promosso il museo all’interno del sistema museale del lago di Bolsena.

La Rocca dei Papi farà da sfondo ad un’altra suggestiva iniziativa culturale iniziata il 27 maggio e che si concluderà il 1 luglio, “Concerti al tramonto”. Sabato 3 giugno sarà la volta del “Recital pianistico” con il pianista Emanuele Stracchi nella sala Innocenzo III.

Rimanendo nel settore arte, storia e musei il primo giorno del lungo ponte, venerdì 2 giugno si parte alla scoperta della Viterbo storica e nascosta, attraverso una visita guidata tra le bellezze del centro. La dottoressa Matilde Roberta Perrini farà da guida. Domenica, invece sarà la volta di scoprire le opere conservate nel chiostro del Museo civico, tra cui il dipinto di Andrea Mantegna “La Vergine e il Bambino con la Maddalena e San Giovanni Battista” che rimarrà in città ancora per poco. Il 25 giugno, infatti, tornerà a Londra. Si è reso possibile ammirare la celebre tela esposta a Viterbo grazie ad uno scambio con la National Gallery di Londra che da Viterbo ha preso in prestito La Pietà di Sebastiano Del Piombo.

Per gli amanti dei fiori e di opere floreali originali a Vitorchiano la manifestazione “Peperino in fiore”, un vero e proprio omaggio alla caratteristica pietra vulcanica della Tuscia, il peperino, cifra distintiva della zona utilizzata per costruire chiese, architravi, fontane e campanili. Il tutto abbellito da installazioni con fiori, esposizioni artigianali e allestimenti florovivaistici. Una quattro giorni di festa che renderà le vie del borgo medievale colorate e artistiche e che servirà a valorizzare l’artigianato locale.

Di giardino e arte si discuterà anche a Civitella D’Agliano nel libro “La Serpara” il giardino di sculture di Paul Wiedmer in occasione dei 20 anni dalla sua nascita. Per questo compleanno l’artista svizzero ha deciso di presentare un nuovo libro dedicato alle sue opere con foto e testi che raccontano la storia e l’origine del giardino di sculture.

Si conclude la puntata parlando di una maratona per camminatori slow che amano immergersi nella storia e ammirare paesaggi unici: la “Francigena Marathon” un cammino che ripercorre l’antica Via Francigena lungo l’itinerario di “Sigerico” lo stesso seguito dai pellegrini che, nel medioevo, si recavano a Roma; una delle più importanti vie di comunicazioni europee. Il percorso ha inizio ad Acquapendente fino ad arrivare a Montefiascone. La manifestazione promossa a livello nazionale ed internazionale ha lo scopo di far conoscere un territorio ricco di bellezze naturalistiche ed artistiche, un patrimonio storico, culturale ed ambientale. Il percorso sarà tracciato da un tabellone con le indicazioni dell’Associazione Europea delle Vie Francigene e del CAI di Viterbo e servirà da guida per i pellegrini 2.0.


Valentina Onori

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.