A Vasanello l’atmosfera fatata della Festa della Luce e delle Lanterne

Vasanello è pronto a perdersi tra le sfumature ed i colori della Festa della Luce e delle Lanterne.
Dal 9 all’11 giugno, torna l’atteso evento organizzato dall’amministrazione comunale dall’idea del consigliere delegato Andrea Fagioni di rivitalizzare il centro storico, cuore pulsante dei piccoli centri, in collaborazione con i residenti, le attività commerciali e le numerose associazioni presenti sul territorio.

La manifestazione, dopo lo straordinario successo della prima edizione nel mese di agosto scorso, è ulteriormente cresciuta nei numeri e negli appuntamenti, i giorni sono diventati tre e le iniziative si sono moltiplicate a dismisura.
Il risultato è un cartellone variegato e ricchissimo di appuntamenti con una serie di imperdibili novità: dagli spettacoli medievali alle guide interattive nel borgo e nel Castello Orsini, dalla caccia al tesoro storica basata su fatti ed avvenimenti cercando nei monumenti e i luoghi significativi del borgo, ai ludi farnesiani, dalle esibizioni di danza fino alla festa del fuoco con musici, giocolieri e giullari.

La festa inizia nel pomeriggio di venerdì 9 agosto, quando, al calar della sera, tantissime lanterne saranno posizionate sia a terra che in un tragitto aereo, sulle finestre e davanti ai portoni,
creando un’incantevole coreografia dai mille colori nel suggestivo centro storico e nei suoi scorci caratteristici.

Tutte le sere, a partire dalle 20, apriranno le Vie dei sapori e, nelle antiche taverne che saranno riaperte per l’occasione, sarà possibile gustare prodotti tipici e specialità cucinate secondo le antiche ricette.
Sarà poi il lancio di lanterne in notturna a concludere tutti gli appuntamenti della tre giorni, in un colpo d’occhio sicuramente straordinario.
Domenica 11 giugno ospite gradito della Festa della Luce e delle Lanterne sarà il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, che, presso i giardini di Castello Orsini, incontrerà tutte le associazioni che hanno collaborato alla realizzazione del progetto ” centro di aggregazione per Amatrice ” per ringraziarle pubblicamente della solidarietà dimostrata.
L’appuntamento è a Vasanello il 9-10 e 11 giugno.
Per informazioni è possibile contattare il 349-3517041 o lo 0761-4089302.

PROGRAMMA

VENERDÌ 9 GIUGNO

17.30 Che la festa abbia inizio al suono della banda musicale “G.Porri” .
Apertura del mercato medievale, della biblioteca viaggiante e della piazza dei giochi con musicisti, giullari e giocolieri.
Ore 18.00 Inizio delle visite guidate interattive per II borgo e al castello, in compagnia di personaggi e cantastorie ( Dama e Falconiere )
Ore 18.30 Caccia al tesoro storica,
Ore 19.30 Spettacolo di teatro medievale, con maschere e giullari.
Ore 20.00 Apertura della via dei sapori: viaggio nelle taverne alla scoperta di prodotti tipici e ricette antiche.
Ore 21.00 Festa della luce : allestimento della torre di luce e distribuzione di “moccoloni” alla popolazione per la partenza del corteo di luce
Spettacolo teatrale.
Lancio delle lanterne.

SABATO 10 GIUGNO

Ore 17.30: Apertura del mercato medievale, della biblioteca viaggiante e della piazza dei giochi con musicisti, giullari e giocolieri.
Ore 18.30 Ludi farnesiani
Ore 20.00 Apertura della via del sapori: viaggio nelle taverne alla scoperta di prodotti tipici e ricette antiche.
Ore 21.00 Festa della luce
Ore 22.00 spettacolo di teatro medievale, con maschere di commedia, giullari e artisti di strada.
Ore 22.30 Lancio delle lanterne e mangiafuoco.

DOMENICA 11 GIUGNO

Ore 17.30: Apertura del mercato medievale, della biblioteca viaggiante e della piazza dei giochi con musicisti, giullari e giocolieri.
Ore 18.00 Inizio delle visite guidate Interattive per II borgo e al castello
Ore 18,15 Esibizione degli Sbandieratorl di Vignanelio e degli spadaccini di Soriano nel Cimino.
Ore 18,30 P. Padella: Saggio della Scuola di Musica ad indirizzo bandistico.
Ore 19.00 Ludi Farnesiani
Ore 20.00 Apertura della via del sapori: viaggio nelle taverne alla scoperta di prodotti tipici e ricette antiche.
Giro della torre nel centro storico con accensione di tutti i “moccoloni” nelle vie e piazze del borgo.
Ore 21.30 spettacolo di teatro medievale, con l’ausilio di maschere di commedia, giullari e artisti di strada.
Ore 22.30 Festa del fuoco: con musici, giocolieri e giullari
Ore 23.00 in piazza Lancio delle lanterne.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.