Vinando, 4200 bottiglie pronte per essere stappate

Ancora pochi giorni e a Vitorchiano tornerà Vinando, la Vinitaly della Tuscia, l’evento più acclamato della stagione.
La manifestazione, che si terrà venerdì 20 e sabato 21 ottobre presso il ristorante Nando al Pallone prevede oltre 700 vini in degustazione per un totale di circa 4200 bottiglie pronte per essere stappate in due giorni.
Si tratta di un’iniziativa tra le più prestigiose nel settore vitivinicolo, attesa con grande fermento da appassionati o semplici estimatori, tanto che le prevendite stanno registrando ritmi vertiginosi.

Nato da un’idea vincente del vulcanico titolare della struttura, Daniele Canestro, Vinando si è rapidamente attestato, dopo solo quattro anni, tra le manifestazioni più importanti del Centro Italia per quanto concerne l’ambito enologico, in grado di ospitare le cantine più autorevoli a livello sia nazionale che internazionale.
Nella maratona di due giorni all’insegna dell’eccellenza, sarà possibile conoscere il top della produzione tra vini, distillati e bollicine, in un’ imperdibile degustazione tra le etichette più rappresentative di ogni regione d’Italia, dal Trentino alla Sicilia.
Al Pallone si concentreranno le attenzioni di gli operatori, estimatori e semplici winelovers, che saranno guidati, in quest’ esperienza, dalla professionalità dei sommelier Fisar.
Accanto ai vini, saranno proposte sia le deliziose specialità dei rinomati chef del ristorante che i prodotti tipici in esposizione.
Quest’anno, per migliorare ulteriormente l’organizzazione, è stata cambiata la disposizione del food, spostato nei gazebo coperti all’esterno.
L’appuntamento con Vinando è venerdì 20 e sabato 21 ottobre, dalle 14 alle 24 no-stop presso il ristorante Da Nando a Vitorchiano.
Per maggiori informazioni: 0761/370344; Fb: EnoVinando – Danandoalpallone

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.