Vasanello “tra passato e futuro”, Castrum Palazzolo

Il progetto del Servizio Civile Nazionale “Vasanello tra passato e futuro”                                                                                                  

 vi aspetta domenica mattina 1 Luglio alle ore 09:00

partenza da piazza della Repubblica, partecipazione gratuita, alla riscoperta del vecchio Castrum Palazzolo. Antico insediamento rupestre del XII secolo, con i colombai medioevali, la Cella di S. Rosa  e le ormai quasi scomparse fondazioni del castello di Palazzolo, fortilizio precedente all’odierno castello Orsini a Vasanello. Il percorso di appena 3 km, facilmente percorribili, ci porta attraverso la selva dei monti Cimini, agli ipogei, passando ai piedi della cosiddetta “Torricella”. Un antico sistema di torri comunicanti, avamposto militare a guardia della via Amerina.

Il sito è ricco di testimonianze storiche-artistiche, da una piccola necropoli a fossa dei “Morticelli” di epoca longobarda, a una fornace di matrice aretina, la sigillata italica, testimonianza della sempre fiorente attività della terracotta a Vasanello. Nella mattinata incontreremo la comunità locale di pastori che racconteranno come vivevano il luogo secondo un sistema prettamente agricolo-pastorale.

 

Metodi di conservazione un po’ in antitesi con i sistemi e regole del codice dei beni culturali ma nello stesso tempo quasi inscindibili. Il rientro è previsto per le ore 12:00 con la possibilità nel pomeriggio di visitare il castello Orsini-Misciattelli, i suoi giardini, previo biglietto d’ingresso, il borgo medioevale e le chiese storiche.

Durata: 3 ore.

Condizioni: minimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.