Laura Pausini: La Donna Dei Record Della Musica Italiana

Corre l’anno 2002 e Laura Pausini è al top come dimostra la vittoria del Platinum Europe Award per aver superato 1 milione di copie vendute con il suo The Best Of Laura Pausini- E Ritorno Da Te. Per la cantante romagnola è il momento di conquistare gli Stati Uniti. Laura pubblica il suo primo disco interamente in inglese intitolato From the Inside, lanciato dal singolo Surrender.
Il rapporto tra i produttori americani e la Pausini è difficile: i primi vogliono trasformarla nella nuova Cher mentre lei vuole soltanto rimanere se stessa e far conoscere la sua musica. I discografici remixano la maggior parte dei brani dell’album che finisce per ritrovarsi in vetta alla Billboard Dance ma la Pausini non ci sta, ritorna in Italia e lavora al suo prossimo album. Resta In Ascolto, così s’intitola la nuova fatica discografica dell’interprete romagnola, in uscita nell’ottobre del 2004.
Si tratta di un disco con sonorità più tendenti al rock in cui la Pausini sa ben miscelare la sua rabbia per un rapporto sentimentale finito male e la dolcezza che da sempre caratterizza le sue canzoni.
L’album vede delle collaborazioni importanti: Vasco Rossi e Gaetano Curreri firmano Benedetta Passione e Biagio Antonacci scrive Vivimi.
Il 2006 porta alla Pausini il premio più grande che si possa ricevere: il Grammy Award. Le viene consegnato a Los Angeles l’8 febbraio per la versione spagnola di Resta In Ascolto. E’ la prima cantante italiana a ricevere l’ambito riconoscimento dopo Domenico Modugno.
In estate Laura è in tour nelle maggiori città degli Stati Uniti e a novembre pubblica il suo primo album di cover intitolato Io Canto. E’ un omaggio alle canzoni italiane che ha cantato durante la gavetta nei piano bar o che hanno segnato la sua vita.
Io Canto è l’album più venduto in Italia nel 2006 e con oltre 600.000 copie raggiunte si aggiudica 7 dischi di Platino e un disco di Diamante.
Ormai conosciuta in tutto il mondo Laura Pausini tocca un altro traguardo importantissimo: è la prima donna a esibirsi allo Stadio di San Siro a Milano. Nel 2008 grazie al suo nuovo album Laura ci rende partecipi di una Primavera in Anticipo. Dopo un breve periodo di pausa torna nel 2011 con un nuovo album intitolato Inedito anticipato dal singolo Benvenuto.
Laura Pausini dà il benvenuto a un nuovo periodo della sua vita, più sereno e carico di aspettative. Di sicuro il momento più felice per lei arriva nel 2013 con la nascita della figlia Paola.
La maternità cambia la cantante donandole una forza mai avuta prima. Festeggiati i venti anni di carriera con il disco 20 The Greatest Hits nel 2013, Laura pubblica, nel 2015, Simili.
Nel 2016 la Pausini realizza finalmente il sogno di un disco di classici natalizi. S’intitola Laura Xmas ed è realizzato con la collaborazione dell’orchestra di Patrick Williams. Laura sta lavorando al nuovo album e a proposito della sua carriera dice: “Quello che mi ha permesso di diventare una cantante è un momento rapidissimo che ti rende differente. Un lampo che non puoi pensare di intitolarti come merito…perché è fortuna, dono innato o semplicemente colpo di culo”.

Anna Patti.

Condividi:
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.